UNITECH

UNITECH NEWS
You are here: Home » News » AUA: APPROVATO IL MODELLO UNIFICATO
Mercoledì, 25 Nov 2020

AUA: APPROVATO IL MODELLO UNIFICATO

L’Autorizzazione Unica Ambientale (AUA), entrata in vigore il 13 giugno 2013 e regolamentata dal DPR n.59/2013 (di cui già alla nostra precedente informativa del 09/04/2013), raggruppa 7 autorizzazioni di carattere ambientale ovvero: 

1. autorizzazione agli scarichi (Capo II del Titolo IV della Sezione II della Parte terza del D.lgs. 152/2006);
2. comunicazione preventiva di cui all'art. 112 del D.lgs. 152/2006 per l'utilizzazione agronomica degli effluenti di allevamento, delle acque di vegetazione dei frantoi oleari e delle acque reflue provenienti dalle aziende ivi previste (aziende di cui all'art. 101, comma 7, lettere a), b, c) e piccole aziende agroalimentari);
3. autorizzazione alle emissioni in atmosfera (art. 269, D.lgs. 152/2006);
4. autorizzazione generale in deroga per gli impianti a emissioni scarsamente rilevanti (art. 272 del D.lgs. 152/2006);
5. nulla osta per le emissioni sonore relativamente alle attività produttive o edilizie ai sensi dell'art. 8, commi 4 e 6 della legge 26 ottobre 1995, n. 447 (valutazione previsionale di impatto acustico);
6. autorizzazione all'utilizzo dei fanghi derivanti dal processo di depurazione in agricoltura (art. 9 del D.lgs. 27 gennaio 1992, n. 99);
7. comunicazioni in materia di rifiuti: autosmaltimento rifiuti pericolosi ed esercizio di operazioni di recupero di rifiuti (pericolosi e non), artt. 215 e 216 del D.lgs.152/2006.

Dall’entrata in vigore ad oggi, in mancanza di un modello unico, ogni Regione ha adottato una propria modulistica che le aziende, di medie e piccole dimensioni dovevano utilizzare in sede di richiesta autorizzativa.

Il 26 febbraio scorso, la Conferenza unificata Stato Regioni (cfr. allegato I) ha approvato il modello unico semplificato che dovrà essere adottato a livello nazionale da tutte le Regioni entro il 30 giugno 2015.
Si ricorda che l’AUA va richiesta con un’unica domanda al SUAP, Sportello Unico per le Attività Produttive di competenza territoriale.