UNITECH

UNITECH NEWS
You are here: Home » News » Campi elettromagnetici
Sabato, 20 Apr 2024

Campi elettromagnetici

Con il nuovo Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81 viene inserito il Titolo VIII “ Agenti fisici"  - Capo IV “Protezione dei lavoratori dai rischi di esposizione ai campi elettromagnetici” che individua le prescrizioni minime di sicurezza e salute relativamente ai campi elettromagnetici.
Dal 26 aprile 2008 sono valutati i rischi da esposizione da campi elettromagnetici. Dal 20 aprile 2012 si dovranno però rispettare i valori limite prescritti

Tutte le apparecchiature elettriche producono campi elettromagnetici (dai trasformatori alle lampadine, dai televisori alle antenne radio (cellulari, ricetrasmittenti, cordless, wireless=senza filo, tra cui WiFi, ecc.). 

Il nuovo decreto, che riguarda l'esposizione ai campi elettromagnetici da 0 Hz a 300 GHz, stabilisce i valori di azione (oltre i quali prendere provvedimenti) e i valori limite (valori da non superare) con cadenza almeno quinquennale. 

L’Unione Europea ha commissionato a un organismo tecnico, il CENELEC, una ricognizione delle sorgenti da esentare in quanto incapaci a priori di dar luogo a esposizioni apprezzabili. 

A ns. avviso è molto probabile che rientrino le aziende che utilizzano le seguenti apparecchiature

> reti WiFi di grande potenza (reti senza fili di computer e apparecchiature); 

> forni a microonde di tipo industriale; 

> apparati radio, TV, e relative antenne, impianti telefonia cellulare;

> pastorizzatori industriali a onde radio; 

> apparecchi sanitari (radar, marconiterapia, ...); 

> trasformatori e cabine di trasformazione; 

> sistemi antifurto, antincendio e allarme "senza fili"; 

> elettrodotti.